Google+ Followers

mercoledì 30 dicembre 2015

Pandoro senza glutine - ricetta di Lucia Sinesi

  

Si, si, avete visto bene...un Pandoro ! 
Ed è senza glutine ! Ancora non ci credo che l' ho fatto...
Ma il miracolo è stato possibile solo dopo avere trovato lei, la mamma di questa ricetta perfetta oserei dire, Lucia Sinesi, una dolcezza di donna, che non finisco di ringraziare e lo faccio ancora, così, pubblicando sul mio blog la SUA RICETTA, e mostrandovi il mio capolavoro ! 
Scusate, se pecco di presunzione, ma sono molto molto orgogliosa e soddisfatta, considerato il terrore che avevo di provare a fare un pandoro, re incontrastato assieme al panettone, delle nostre case, durante le feste di Natale ! 
Miki non ha mai voluto il panettone, né il pandoro, prima di diventare celiaco... 
Beh, quest' anno me lo ha chiesto... E a sentir dire in giro, tutta una voce...Tanti soldi per un prodotto confezionato, che piace proprio a pochi, anzi, quasi a nessuno... 
E allora mi sono buttata, tanto...più dura di così... 
E invece ecco il risultato : morbido, soffice, sfogliatissimo, come mi hanno detto, e anche profumato, grazie alle essenze usate e create proprio per questa bontà, e anche qui devo ringraziare la mia amica dolcissima Mildred Graziella, che mi ha passato la sua ricetta dell' aroma panettone, ma che io ho personalizzato e a mia volta passato a lei, stamattina per telefono ! E glielo dovevo !! Non vi pare ? 

Il mio aroma panettone-pandoro ... Ma ve ne parlo in un altro post ! 
 
Qui il post dell'aroma : 
http://lamiacucinaperamore.blogspot.com/2015/12/aroma-panettone-pandoro.html

Intanto per voi la ricetta del pandoro di Donna Lucia Sinesi : 

Dosi per un pandoro da un kilo 

Fare il lievitino coi primi ingredienti della foto, originale della ricetta 

 

Le foto della mia realizzazione, cominciando dallo stampo, perché non avevo manco quello... 

Anche questa genialata l'avevo vista in giro, ma non credevo fosse così semplice realizzarlo ! 

 

 

Per realizzare lo stampo, ho usato una teglia di alluminio, quella da pizza, 26 cm ø, e ho dimezzato le dosi della ricetta, ottenendo un pandoro di 520 gr ! 
 
Ecco l' impasto nello stampo imburrato, ore 1,30 a.m ... 

 
 
E rieccolo, dopo dieci ore ! Accendiamo il forno, prestoooooo !

 

Ooooohhhhh che spettacolo !! Dopo esattamente un' ora di cottura a 160° !  

 

Per non farlo bruciare troppo, durante la cottura, ho adagiato sulla superficie un foglio di carta alluminio  

 

Terminata la cottura, ho capovolto su una gratella e fatto raffreddare nello stampo
 
Un sogno che si avvera .. ! 

 

E adesso, intoniamo un motivo natalizio, profumiamo col nostro aroma e inneviamo con tanto zucchero a velo ... 

 

 

Ditemi che ve ne pare... Io rimango meravigliata ... 

 

 
Signore e signori ... La fettazza !! 

  

Lo hanno definito " sfogliatissimo " .. E direi.... 
 
La colazione di Miki ... Amore ... 
 
Ora passiamo alla conta dei cho, per noi tanto importanti : 
La ricetta di cui foto sopra, riporta esattamente 520 cho compreso di zucchero a velo di copertura. 
Per questo pandoro, il cui peso è' 520 grammi, e cioè esattamente mezza dose della ricetta originale, i cho totali sono esattamente la metà', quindi 260 in totale, e per essere più precisi, una fetta da 10 gr avrà 5 cho... La nostra fetta pesava circa 65 gr... Uno spicchio di pandoro, per un totale di 32,5 cho ... 
Buonissime feste a tutti, auguro a tutti voi un meraviglioso anno 2016, e me lo auguro anche io ...  
E ora buttatevi... È morbidooooooo !! 
Baciuzzzzz e Buon Anno a tutti voi ! 
Ciao ! 
 




 












 















Nessun commento:

Posta un commento