Google+ Followers

domenica 22 febbraio 2015

Merende alle carote, arance e mandorle

Merende alle carote, arance e mandorle 



Questa è la prima torta che ho fatto dopo la scoperta della celiachia del mio piccolo Michele... Dopo aver sperimentato (purtroppo) sulla sua glicemia che le merendine senza glutine , oltre ad avere un costo non indifferente, hanno anche un livello di zuccheri e grassi non tollerati da Miki, ho deciso di mettermi " all' opera", rendendo giustizia al mio soprannome e decidendo di stravolgere tutte le ricette che mi fossero capitate a tiro.. e quindi iniziamo con questa merenda alle carote, arance e mandorle, si, somiglia proprio a quella famosa.. risultato ? Glicemia sotto controllo, zuccheri sotto controllo e conta dei CHO , che tutti i diabetici sanno quanto è fondamentale ed importante...1 a 0 per me !!


Merende alle carote, arance e mandorle 

Ingredienti :

10 gr Stevia ( oppure 60 gr zucchero di canna )
4 uova
200 gr carote grattugiate finemente
50 grammi farina senza glutine per dolci
150 gr farina di mandorle
50 gr di mandorle a lamelle da dividere meta' nell' impasto e metà nella copertura
il succo e la scorza grattugiata di mezza arancia
la scorza grattugiata di mezzo limone
un cucchiaio di estratto di vaniglia homemade
1/2 bustina di lievito
1/2 fialetta di essenza di mandorla ( facoltativa )
pirottini di carta di cm 10 di diametro ( o uno stampo intero )

Accendere il forno ( il mio elettrico ) a 160° e preparare tutti gli ingredienti.
In una ciotola sbattere i tuorli con lo stevia, ( considerate che nn montano per niente ), aggiungere gli albumi montati a neve, piano piano dal basso verso l'alto con una spatola, aggiungere poi le carote, una parte di mandorle a lamelle, le farine, il succo, le scorze e tutti gli ingredienti, e distribuire a cucchiaiate nei pirottini, oppure in un unico stampo oleato e infarinato con farina senza glutine, quindi cospargere con le mandorle rimaste e infornare per circa 45 ' senza aprire lo sportello, se usate i pirottini, controllare appena saranno dorati, ad ogni modo fidatevi della prova stecchino.
Lasciare raffreddare dieci minuti in forno spento, poi sfornate i vostri dolci, spolverate con zucchero a velo e...
Aspetto i vostri commenti ! Buona merenda !

Per questo dolce i CHO sono in totale 85
I CHO ( CARBOIDRATI ) utili alla conta per i diabetici sono importanti; per avere i cho a porzione, pesate il dolce a cottura ultimata e suddividete il numero dei cho per il numero dei pirottini o delle porzioni che vorrete ottenere dal vostro dolce ( es.: se il dolce pesa 1 kg, avrete 8,5 cho per ogni porzione da 100 gr.. )
Spero vi piaccia così come è piaciuta immensamente a Michele !
A presto !



6 commenti:

  1. E tu sei un vero Genio tesoro..... immensamente bravissima e stragolosissima. Mi fai puru a mmia? Un bacio....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a beddu cori Enza ! un abbraccio e un bacio a te che mi segui sempre ...

      Elimina
  2. Rendi più che giustizia al tuo soprannome!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh Rosalba cara.. ho una reputazione da difendere.. :)

      Elimina
  3. sarà sicuramente buonissima... �� ho tutti gli ingredienti, dopo pranzo la faccio!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta cara Patrizia ! Mi farebbe piacere conoscere poi il tuo parere .. :)

      Elimina