Google+ Followers

mercoledì 2 settembre 2015

Mele fichi e mandorle, una crostata da sogno...


Si, da sogno, perché chi l ha assaggiata, al primo boccone, ha chiuso gli occhi, come trasportato in un sogno ...

Le foto non rendono, no, non rendono affatto la bontà di questa crostata, tra le più buone che io abbia fatto finora... Frolla alle mandorle , farcia crema bianca vaniglia e cedro, velata da confettura homemade di fichi freschi, mandorle dolci pelate e pepite di pasta reale al pistacchio, sempre fatta con le mie mani...copertura di mele marinate in brandy, lime e zucchero di canna e fiorellini della stessa frolla, e al centro una corolla di mandorle ....tutto rigorosamente senza glutine ... Portate il te' ... Io metto il dolce :) 


Intanto che preparate frolla e crema, lasciate a marinare due mele delicius ,tagliate a fette regolari e sottili, con un po di brandy, il succo di mezzo lime o limone, e un paio di cucchiaini di zucchero di canna . 

Dopo aver cotto la frolla, e versato la crema, ho velato la superficie con una marmellata di fichi  fatta in casa, semplicemente facendo cuocere fichi freschi e spellati con un po di zucchero di canna, poi ho sparpagliato una manciata di mandorle e qualche pezzetto di pasta reale al pistacchio, sempre home Made ( la ricetta al prossimo post ) ; infine ho decorato come da foto con le mele, ho bordato con piccoli fiorellini di frolla e creato una corolla di mandorle e fiori , ho irrorato le mele col liquido di marinatura ed ho infornato nuovamente per finire la cottura, per circa dieci minuti, o comunque fino a far dorare i fiorellini. 

Per la frolla e la crema potete fare riferimento qui : http://lamiacucinaperamore.blogspot.com/2015/08/crostata-dell-more.html 
Per il resto , affidatevi alla vostra fantasia, accostate i sapori e i colori assieme agli odori che più vi piacciono, cercando di immaginare cosa provereste al primo assaggio... 
Così e' nata questa crostata...che ha fatto sognare i miei commensali... 

Per l intera crostata i cho sono 300, considerando una mela e 100 grammi di mandorle in più rispetto alle ricette del link sopracitato , quindi ricordate di pesare la vostra torta, e calcolate i cho in base al peso della vostra fetta ( es.: se la torta pesa 1 kg e la fetta 100 gr, vuol dire che estrarrete 10 fette dalla vostra torta , quindi il calcolo sarà il seguente : 300:10 = 30 cho per porzione da 100 gr ) 
A presto e alla prossima genialata ! 
Baciuzz !! 





4 commenti:

  1. oh santo cielo!!! è straordinaria! che passione e dedizione che hai! ci credo che sognavano all'assaggio!! un bacio

    RispondiElimina
  2. Sonia bedda ! Falla e poi mi dici ..se non hai chiuso gli occhi pure tu... Baciuzz !

    RispondiElimina
  3. Scusa eh..... ma tu mica mi puoi far sognare dolci ????
    Che non lo sai che queste cose si condividono con le amiche ????
    Bellissima, stragolosa ... la voglio. Non sarò mai in grado di farla così bella, ma la frolla alle mandorle mi attira troppo !
    Mi adopererò uno di questi giorni.
    Baciuzzi Ammò!!!

    RispondiElimina
  4. La frolla alle mandorle e' fantastica ! Provala e mi dirai, e falla in due varianti, col burro, per una sbrisolona, o con l olio di semi di mais per le crostatine o dei biscottini dorati e fragranti... Io ormai uso solo queste !

    RispondiElimina