Google+ Followers

mercoledì 27 maggio 2015

Rosette.... Cambia la forma e la dimensione...ma sempre pane e' !




Stavolta " Il Genio all ' Opera " che è' in me ha prevalso sugli altri, complice l' ultimo pezzetto di pane in pasta, e dato che io non butto via nulla, non potevo certo buttare quel pizzichino di pasta ! " Che ci faccio ? " mi sono detta... E guardando le 29 rosette di pane messe li a lievitare, eccolo li, il genio, sempre pronto, sempre acceso, sempre all' opera...



5 centesimi, ecco la sua grandezza... 
Allora pronto per il forno, piccolino, insieme a tutte le tue sorelle ! 

Una spennellata di olio evo....
Eccola qua, la miniatura commestibile più piccola che abbia mai fatto ( confetti a parte, di cui vi parlerò in appresso ) ! 
Ma devo proprio testarlo...aprirlo, farcirlo e ... Mangiarlo ? No, io no, ma qualcun altro ci ha fatto un bocconcino, vero Mauro ? 
Pazienza, mi accontenterò delle sue sorelle, a dimensioni più " umane " ...
Vediamo l' interno... ?
Sono 28, uno l ho assaggiato io, rigorosamente senza farcitura...uffa, la dieta....

" Michele, vieni, il tuo panino e' pronto ! " 

Il post con ricetta e cho e' questo: 
http://lamiacucinaperamore.blogspot.com/2015/05/il-pane-per-noi-quasi-perfetto.html 

A presto ! 





2 commenti:

  1. Nooooooooo..... non è possibile..... solo un Genio quale sei poteva arrivare a tanto. Fare il pane, vabbè, oramai siamo in tante a cimentarci, ma non solo tu hai tradotto una ricetta in pane per diabetici e celiaci (e già qui ti diamo l'oscar) ma fai delle cose talmente minuscole ..... ca runni ti pigghi u sai sulu tu!!!!
    Michele non poteva avere Mamma migliore..... Genio lo sei...... ma ancora più Genio da qualche mese a venire in qua, io non sarei mai stata alla tua altezza!!!!!
    P.S.: però un bocconcino a quel paninino l'avrei dato anche io!!!

    RispondiElimina
  2. Ahahah... Amica mia !! Per te ho in serbo ben altro ! Un abbraccio...geniale !!!

    RispondiElimina